Sì è mercato

Comunicato stampa 11 novembre 2009

 Il 14 novembre la Piazza del Campo di Siena sarà lo scenario di un evento unico in occasione dei festeggiamenti dei 700 anni dalla traduzione in volgare del Costituto Senese Il mercato torna a vivere nel Campo di Siena Dalle 8.00 alle 20.00, negli stessi luoghi e negli stessi spazi del tempo del Costituto, i migliori prodotti tipici di oggi in mostra, per dare vita ad un appuntamento che risale al 1309. In piazza anche animazioni e giochi, e visite guidate nel centro storico di Siena, alla scoperta degli antichi luoghi di consumazione e vendita A Siena, nella storica Piazza del Campo, torna a vivere il mercato. Il 14 novembre, infatti, il Campo tornerà ad essere area di commercio e di relazioni sociali, e lo farà in occasione del festival “La Città del Sì”, dedicato ai 700 anni dalla traduzione in volgare del Costituto Senese. Dalle ore 8.00 alle 20.00, negli stessi luoghi e negli stessi spazi dei tempi del Costituto, i migliori prodotti tipici di oggi saranno in mostra per dare vita ad un appuntamento unico, sulle tracce di quanto avveniva 700 anni fa. Una vera e propria ricostruzione delle vecchie aree che componevano il “mercato grande”, allestito nel Campo una volta alla settimana. Sarà questo lo spettacolo che si aprirà agli occhi dei visitatori che potranno addentrarsi, girare, parlare e soprattutto fare acquisti. Protagonisti i prodotti tipici odierni dell’agricoltura, dell’artigianato e della manifattura, nella stessa collocazione in cui venivano scambiati ai tempi del Costituto. La piazza, infatti, verrà occupata seguendo la disposizione che indicarono ad inizio Trecento le autorità comunali, con il medesimo allineamento dei banchi, la distinzione tra due grandi aree di vendita, quella alimentare e quella merceologica e il raggruppamento al loro interno per tipologie merceologiche. I prodotti saranno esposti su supporti per la vendita che si rifanno a quelli del passato, in sintonia con il decoro della piazza. Alcuni artigiani arricchiranno l’allestimento eseguendo dal vivo le loro lavorazioni. Come le botteghe dell’epoca, anche gli esercizi commerciali intorno alla piazza esporranno all’esterno i loro prodotti, offrendo anche cibi e bevande con alimenti antichi rivistati in chiave moderna. Mentre la parte sinistra di Piazza del Campo sarà allestita con i numerosi esercizi commerciali, lo spazio a destra sarà animato da giochi ed iniziative di intrattenimento rivolte anche ai più piccini, proprio come succedeva ai tempi del Costituto. Oltre a curiosare tra i vari banchi allestiti nella Piazza, sarà possibile partecipare a visite tenute da guide turistiche (ore 14.30 e 15.30, su prenotazione adulti 5€ – gratuito per bambini fino ad 11 anni), attraverso il centro storico di Siena, alla scoperta dei luoghi di consumazione e vendita che andavano di moda all’epoca. Sarà inoltre divertente confrontare i due momenti, a distanza di 700 anni, grazie a mappe e materiale informativo dove saranno ricostruiti gli spazi e le attività di vendita del tempo corredate da specifiche didascalie. Per chi volesse approfondire la storia e le dinamiche dei mercati nel Medio Evo e in particolar modo quelli senesi, alle ore 11 del 14 novembre nella suggestiva Sala delle Lupe di Palazzo Pubblico (che si affaccia sulla Piazza) lo storico Maurizio Tuliani terrà una lezione su “Il mercato del Campo”: l’ingresso è libero. La protagonista dell’incontro sarà Siena raccontata quando, durante il XII secolo, divenne una realtà urbana dalle grandi dimensioni: una fase rilevante per la storia della città, in cui il mercato rappresentava una delle principali forme di approvvigionamento e un importante settore dell’economia cittadina. La crescente popolazione, aveva attratto sempre più operatori nel Campo al punto che, ad inizio Trecento, il mercato era divenuto tanto caotico da necessitare una riorganizzazione che ne garantisse l’ottimale svolgimento. Da qui il raggruppamento per tipologie di attività in spazi ben definiti. Una disposizione attuata per l’ultima volta nei primi anni del Novecento, e che il 14 novembre verrà fedelmente riproposta. Anche i ristoranti del centro storico parteciperanno alla giornata in modo speciale. Grazie al circuito enogastronomico “La Città del Sì”, per tutti i visitatori sarà possibile gustare, nei locali che espongono la vetrofania del festival, il menù appositamente creato per l’occasione. Basterà ordinare la carta “La Città del Sì” e la “Carta dei dolci La Città del Sì”, per dare il via ad un’esperienza culinaria senza confronti composta da piatti realizzati con prodotti agroalimentari locali e ricette della tradizione medievale, rigorosamente innaffiati da etichette Docg, Doc e Igt delle Terre di Siena, per poi lasciarsi travolgere dai tipici ricciarelli e il panforte alle golosità che si preparavano nel Medioevo. “Il Mercato nel Campo” del 14 novembre è una iniziativa del Comune di Siena, in collaborazione con Confesercenti, Confcommercio, Cia, Cna, Coldiretti, Confartigianato, Unione Agricoltori e Ccn, Centro Commerciale Naturale. Fa parte del cartellone eventi de “La città del Sì”, che prosegue fino a maggio, con un ricco calendario: tutti i weekend (dal venerdì alla domenica), convivono appuntamenti ed eventi che si rivolgono sia ai turisti che ai senesi, per i quali l’intera città si mobilita attraverso mostre, spettacoli, musica e cinema per rivivere gli splendori di un tempo. In alegato un’immagine di Piazza del Campo allestita di inizio XX°secolo, fonte Archivio Foto Colombini.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: